Descrizione Progetto

Cilindri idraulici forati FPT Fluid Power Technology

Sollevare la più grande TBM (tunnel bore machine) nel Regno Unito per il tunnel di Silvertown
Cilindri idraulici forati FPT Fluid Power Technology

Dettagli del progetto

Cilindri idraulici forati FPT Fluid Power Technology

LUOGO

Gran Bretagna

SETTORE

Infrastrutture

Descrizione progettuale
FPT Fluid Power Technology ha prodotto e fornito i martinetti cavi utilizzati per il sollevamento della più grande TBM (tunnel bore machine) nel Regno Unito, per il tunnel di Silvertown. Un tunnel sotto il Tamigi che collega Silvertown alla penisola di Greenwich nella zona est di Londra.

Il completamento del primo varo è stato portato avanti da PHL HYDRAULICS UK LTD, nostro partner per il mercato britannico specializzato in operazioni di sollevamento e abbassamento di ponti.
L’anello di spinta da 120 t è stato posizionato e l’attrezzatura idraulica montata. Il Thrust Ring (anello di spinta) è un componente vitale per il sistema TBM Flying Launch. La macchina del diametro di 12 m verrà spinta in avanti in posizione utilizzando martinetti cavi da 260 t e una centrale dedicata.

Il diametro della TBM misura 11,91 m, l’equivalente di quasi tre bus a due piani. Rispetto alle TBM utilizzate nel progetto Crossrail (7,1 m), nell’estensione della linea Northern (6,03 m) e nel progetto Thames Tideway (8,85 m), l’altro impianto simile di questa macchina è stato utilizzato nel Regno Unito negli ultimi anni. Avrà anche un diametro maggiore rispetto a quelli che lavorano alla consegna dell’Alta Velocità 2. La lunghezza della TBM è di circa 82 metri, e pesa 1.800 tonnellate. Lo scudo TBM Crossrail più pesante pesava 526 tonnellate, l’estensione della Northern Line a 310 tonnellate e Tideway a 780 tonnellate.

La TBM di 11,9 OD è stata lanciata tramite il metodo “Flying Launch” di sollevamento idraulico, questa è la seconda volta che questo metodo è stato utilizzato nel Regno Unito con il crossrail è stato il primo. La TBM è stata lanciata in avanti per 12 metri per consentire alla miniera di scavare a terra prima che i suoi anelli fossero installati e il suo sistema di spinta prendesse il sopravvento e i suoi cilindri venissero utilizzati. Un anello di spinta sul retro della TBM, collegato ad un telaio fisso al portale del tunnel da una serie di barre ad alta resistenza. Sulla sommità del telaio e sul fondo sono stati utilizzati cilindri idraulici cavi. FPT Fluid Power Technology ha prodotto e fornito i martinetti cavi da 260 tonnellate. Cilindri idraulici forati bloccati su ciascuna barra, quindi energizzati idraulicamente, tirando in avanti la TBM.